laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Aria Festival a Vernazza: Musica Nuda e altre sorprese nel borgo delle Cinque Terre

Venerdì 22 dicembre. 

VERNAZZA – Torna Aria Festival a Vernazza, la manifestazione dedicata agli spettacoli dal vivo per i luoghi pubblici e gli spazi non convenzionali che il borgo delle Cinque Terre accoglie ormai da diversi anni. Per questa edizione, il Festival ospita il concerto di Musica Nuda – progetto musicale di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti. Uno spettacolo raffinato e intenso all’interno dell’Ex Chiesa dei Frati, raramente aperta al pubblico.

L’edizione 2017 è realizzata da Save Vernazza Onlus, in collaborazione con Associazione Culturale ARIA, con il contributo della Fondazione Carispezia attraverso il bando “Eventi Culturali 2017” e il sostegno del Comune di Vernazza e del Parco Nazionale delle Cinque Terre.

A Vernazza Musica Nuda presenta una selezione dei suoi principali successi e il suo ultimo album “Leggera”, composto da brani inediti e cantato per la prima volta tutto in italiano. Un disco che parla di leggerezza, un sentimento che si riverbera in tutti i brani dell’album, dotati di una grazia lieve e di un’eleganza che ricordano la canzone italiana d’autore degli anni Sessanta. Numerosi sono i nomi che hanno collaborato alla scrittura dei pezzi fra i quali Peppe Servillo, Fausto Mesolella, Alessio Bonomo, Frankie Hi-NRG Mc, Francesco Cusumano, Lelio Luttazzi e Zeppieri, Luigi Salerno, Kaballà e Susanna Parigi e Tony Canto.

L’ingresso al concerto, su prenotazione, è gratuito, con possibilità di contribuire con un’offerta che sarà devoluta a Save Vernazza ONLUS – associazione nata al fine di partecipare alla ricostruzione, restauro e preservazione del paese di Vernazza, il suo territorio e la sua cultura – e al Comune di Vernazza.

La capienza dell’Ex Chiesa dei Frati è di soli 100 posti ma, grazie alla diffusione sonora, è possibile ascoltare il concerto anche dall’adiacente cortile del Municipio, dove si può stare comodamente seduti bevendo un bicchiere di vino.

L’inizio dello spettacolo è previsto alle ore 21.00. Le prevendite potranno essere ritirate presso il luogo dell’evento a partire dalle ore 19.30 fino alle ore 20.40. Dopo tale orario non sarà più assicurato l’ingresso riservato. È fortemente consigliato arrivare in treno.

Il Festival prevede altre sorprese, da scoprire entrando nei locali e passeggiando per le strade del borgo, in uno dei pochi periodi dell’anno in cui è possibile essere intimi ospiti del dedalo di caruggi di Vernazza.

Aria Festival nasce nel 2007 con ben 4 tappe: Sestri Levante, Isola Palmaria, Cinque Terre, La Spezia. Lo spirito del Festival è la realizzazione di spettacoli, performance e racconti ideati appositamente per i luoghi d’esecuzione, per vivere collettivamente gli spazi della vita comune in maniera inconsueta.

Nel corso degli anni il progetto è andato ridimensionandosi e al momento resiste con un grande appuntamento invernale a Vernazza, ospitando bellissimi concerti acustici che negli ultimi anni hanno visto protagonisti Giovanni Allevi, Richard Galliano, Enrico Rava, Dado Moroni, Paolo Fresu, Daniele Di Bonaventura, Gino Paoli, Danilo Rea.