laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Giovedì SPI e CGIL in piazza a Ceparana contro il fascismo. Ci sarà Ivan Pedretti, segretario nazionale dello SPI CGIL

Più informazioni su

LA SPEZIA – Si chiama #uniticontroilfascismo la manifestazione indetta dallo SPI CGIL e dalla Camera del Lavoro della Spezia contro il vile atto dello striscione neo nazista appeso alla saracinesca della sede dello SPI CGIL di Ceparana. La manifestazione si terrà giovedì 21 dicembre, alle 11:00, in Piazza del Comune a Ceparana, provincia della Spezia, e vedrà la presenza del segretario nazionale dello SPI CGIL Ivan Pedretti.

“Una risposta di democrazia e civilità al rigurgito neo fascista- dice Carla Mastrantonio, Segretaria dello SPI CGIL della Spezia- una manifestazione che ha assunto un carattere nazionale, con la presenza del nostro segretario e di delegazioni dello SPI da molte parti di Italia. La lotta al fascismo per noi è prassi consolidata: con il nostro Progetto Memoria abbiamo portato i partigiani nelle scuole della nostra Provincia. Donne e uomini protagonisti della lotta di Liberazione, custodi della Memoria, che hanno incontrato migliaia di studenti raccontando i valori della Resistenza e della Costituzione. Un progetto che continueremo a portare avanti. Nel nostro territorio, duramente provato dalla repressione nazifascista, l’atto contro la nostra sede è un vero e proprio sfregio. Le nostre sedi, oltre che erogare servizi a pensionati e lavoratori, rappresentano un presidio di democrazia sul territorio. Ed è proprio questo che gli autori del gesto vogliono colpire, il valore sociale dello SPI CGIL. Noi non ci faremo intimidire.”

Alla manifestazione di giovedì sono invitati tutti i cittadini e le forze politiche democratiche, le associazioni, le Istituzioni del territorio.

Più informazioni su