laspezia.cronaca4.it - La Spezia News in Tempo Reale

Calendario 2018: 12 scatti tra trattorie storiche e piatti tipici

Più informazioni su

LA SPEZIA – L’Accademia del Gusto ha tenuto nei giorni scorsi presso il ristorante Ciccio & Pinolo sulle colline di Montalbano la conviviale degli auguri natalizi. La cena è stata servita nella sala addobbata riccamente e riscaldata da un grande camino a legna. “Quest’anno la strenna natalizia dell’Accademia del Gusto per soci e amici – ha annunciato nell’introduzione alla serata il presidente del club gastronomico Nicola Carozza – è il calendario 2018 a tiratura limitata: 12 scatti di gusto che raccolgono le foto di gruppo a colori delle conviviali più significative scattate presso le trattorie e i ristoranti visitati quest’anno. Un oggetto da collezione, che parla in ogni pagina, di trattorie storiche, piatti tipici spezzini, esperienze di gusto”.

Il locale “Ciccio & Pinolo” è stato inaugurato nel 2012, propone una cucina di grande qualità basata sulla ricerca e la selezione dei migliori ingredienti e sulla valorizzazione del km 0. I titolari Francesco e Maila acquistano quotidianamente il pesce fresco e le carni, pongono attenzione massima alla stagionalità delle verdure, offrono una vasta selezione di salumi, locali e non solo, propongono una vasta selezione di carne cotta alla brace. A tutto ciò si aggiunge la pasta artigianale, i dolci e il pane fatto in casa. La conviviale ha visto inoltre l’ingresso nell’Accademia del Gusto di nuovi soci: la dott.ssa Valeria Cocconi e dell’imprenditore Guido Gianfaldoni e sua moglie Rossella Sassi. Dopo essersi riconosciuti nello statuto gli accademici Anita Majocchi e Mario Santi hanno conferito ai nuovi soci i titoli di accademici e appuntato la spilla associativa.

Accademia-del-Gusto-2

Tra i piatti degustati: focaccina calda con selezione di salumi locali; cotechino in crosta con crema di cannellini; sformatino di spinaci su vellutata di parmigiano; culatta di Langhirano con pere, miele e pecorino; ravioli al ragù di chianina; costate e tagliate alla brace con rucola e grana; torta di riso dolce con crema chantilly. La serata è stata allietata da un simpatico gioco organizzato dagli Accademici Alberto Ascari e Maria Grazia per i soci convenuti facendo estrarre a sorte alle Accademiche presenti ricchi premi offerti dalla Gioielleria Fregni: il premio più ambito è stato vinto dall’Accademica Paola Maloni tra gli applausi generali. La cena natalizia si è conclusa con calici alzati per il rito del brindisi augurale.

Più informazioni su