Il colombiano Egan Bernal vince il Giro e ringrazia tutto il suo team

Filippo Ganna che si impone nella cronometro di Milano. La Maglia Ciclamino a Peter Sagan, la Maglia Azzurra a Bouchard.

MILANO – Egan Bernal ha conquistato il 104^ Giro dItalia. Dopo la cronometro conclusiva, la Senago – Milano Tissot ITT, il colombiano ha conservato un margine di 1’29” su Damiano Caruso, secondo sul podio di Milano con Simon Yates in terza posizione a 4’15”.

Nello scenario unico di Piazza Duomo, Egan Bernal ha sollevato al cielo il Trofeo Senza Fine sul quale era stato appena inciso il suo nome.

Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Damiano Caruso (Bahrain Victorious) e Simon Yates (Team BikeExchange).
La frazione conclusiva della Corsa Rosa ha visto il campione del mondo a cronometro Filippo Ganna imporsi con un tempo di 33’48″60, nonostante una foratura che l’ha costretto al cambio di bicicletta nel finale. Secondo Rémi Cavagna, finito contro le barriere dopo aver impostato male una curva, terzo Edoardo Affini .

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti