Lauro (Cambiamo!): “La Regione si attiverà con Anas per i controlli sul Ponte di Traso”

GENOVA – “La strada statale 45, che collega Genova all’entroterra tra l’alta Val Bisagno e la provincia di Piacenza è certamente un’arteria importante per le tantissime attività commerciali della zona ed è percorsa quotidianamente da migliaia di cittadini liguri. – afferma Lilli Lauro, consigliera di Cambiamo! in Regione Liguria – Siamo in un periodo storico in cui dobbiamo prestare grande attenzione allo stato delle infrastrutture, come purtroppo la storia recente ci ha insegnato, e non mi riferisco solamente agli innumerevoli cantieri che sono disseminati lungo le nostre autostrade o al viadotto della A12 che attraversa il nostro capoluogo nella zona Gavette”.

“Nelle scorse settimane, infatti, ci sono giunte parecchie segnalazioni di caduta di calcinacci dal suddetto viadotto, come tutti sappiamo, ma dobbiamo anche registrare che molti abitanti di Bargagli ci hanno fornito una inequivocabile documentazione video-fotografica che tratteggia meglio di qualunque altra parola le condizioni in cui versa il ponte di Traso, nella suddetta località. – conclude la consigliera arancione – Si tratta di immagini che fanno rabbrividire e per questo mi è sembrato doveroso chiedere, attraverso un Ordine del Giorno, al presidente Giovanni Toti e all’assessore competente, Giacomo Giampedrone, di attivarsi presso ANAS, in modo da effettuare i dovuti sopralluoghi volti a individuare le possibili anomalie alle quali la struttura potrebbe essere soggetta”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti