“Euro 2020”. Peracchini: ordinanza per trasmettere le partite nei dehor

LA SPEZIA – Questa mattina il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini ha firmato un’ordinanza che consente a tutti i titolari di pubblico esercizio che siano in attività nei pomeriggi e nelle serate in cui si svolgono i campionati europei di calcio “Euro 2020”, ad installare impianti video nei dehor di pertinenza dell’esercizio per la proiezione delle partite in deroga ai limiti di rumorosità e comunque non oltre il termine orario di conclusione della competizione.

Nel suo provvedimento il Sindaco Peracchini specifica che gli schermi dovranno obbligatoriamente essere  orientati in modo tale da essere visibili unicamente dagli avventori seduti nel dehor o nei locali, evitando che le immagini siano  fruibili da utenti su strade e piazze, questo per evitare qualsiasi forma di assembramento e di disturbo alla quiete pubblica.

Inoltre non potranno essere allestiti impianti di amplificazione supplementari a quello costituente parte integrante del supporto video.

L’ordinanza resterà in vigore fino alle ore 24 dell’11 luglio 2021, ultima giornata dei campionati europei di calcio. Dalle 24 dell’11 luglio pertanto dovrà cessare ogni utilizzo delle apparecchiature televisive nei dehor esterni ai pubblici esercizi.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti