Festival Paganiniano di Carro, la 20a edizione, dal 17 luglio al 14 agosto

LA SPEZIA – 20 sarà il numero simbolo di questa edizione, 20 sono gli anni del Festival, e 20 saranno i concerti proposti nell’edizione 2021. Le parole d’ordine sono le nostre: Paganini, estate, Val di Vara e Riviera ligure, ma con alcune novità, aumentano infatti gli appuntamenti “al mare”, arrivano nuove location, entrano nuovi virtuosi talenti (giovanissimi), torna il Campus musicale, per gli allievi del Conservatorio.
Si parte sabato 17 luglio, a Carro, nella nota piazza della Chiesa con il Quintetto d’Archi dei Berliner Philarmoniker, un concerto realizzato in collaborazione con il Festival Internazionale di musica da camera di Cervo. Creato da un gruppo di musicisti membri dell’Orchestra Filarmonica di Berlino, il quintetto una formazione unica nella sua compagine strumentale: invece di ampliare il quartetto con un’altra viola o un violoncello, l’ensemble aggiunge un contrabbasso.
Questa scelta permette al gruppo di comportarsi come un’orchestra d’archi, dal momento che vengono rappresentate tutte e cinque le sezioni degli archi.
Si prosegue toccando le località di: Manarola, Brugnato, Levanto, Riomaggiore, Sesta Godano, Varese Ligure per citarne alcune, a cui si aggiunge, per la prima volta, Follo Sagrato della chiesa di San Martino, e Tivegna. Con l’organizzazione di ben 20 appuntamenti, gli artisti che si succederanno nelle serate estive sono davvero tanti, citiamo Gabriele Pieranunzi (Primo violino dell’Orchestra Teatro San Carlo di Napoli), Suyeon Kang violinista coreano-australiana conosciuta per le sue esibizioni sensibili e avvincenti, nominata a 16 anni, Young Performer of the Year della Symphony Australia ABC, il Trio d’archi Abrigo Dähler Bronzi, Pavel Berman e Andrea Bacchetti, il Trio Chagall una formazione i cui componenti hanno poco più che vent’anni, che nasce al Conservatorio di Torino, per gioco, e si è messa in luce partecipando ad importanti concorsi internazionali e tenendo concerti in tutta Italia. Vincitori del secondo premio (con primo premio non assegnato) alla ventesima edizione del Premio “Trio di Trieste” 2019, sono stati anche protagonisti della nuova rassegna, creata da SdC, “Classica in Jeans”.
Torna inoltre quest’anno il Campus Musicale Estivo, dedicato alla musica d’insieme, rivolto agli allievi del Conservatorio Puccini della Spezia che, dal 18 al 21 luglio, potranno studiare sotto la guida di Gabriele Pieranunzi, e poi esibirsi al suo fianco! La manifestazione è ideata e organizzata da Società dei Concerti ETS con il contributo di Regione Liguria, e del Main Sponsor Isagro Spa, Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia, Comune di Carro, oltre alla collaborazione di Comune e Provincia della Spezia, assieme a tutti i comuni aderenti all’iniziativa, e dell’Associazione Amici del Festival Paganiniano.
Per partecipare sarà necessaria la prenotazione, ed i posti saranno a numero limitato, come stabilito dalle vigenti norme anticovid, il costo del biglietto di euro 15,00 intero, e 12,00 ridotto per gli eventi a Carro, e di euro 10,00 e 8,00 per gli altri spettacoli. Per alcuni concerti verrà realizzato il servizio navetta, gratuito, con partenza dalla Spezia.
Per info e prenotazioni:
www.sdclaspezia.it T / +39 351628 1806 E / info@sdclaspezia.it Ufficio Stampa: Società dei Concerti / Annalisa Stretti E / annalisastretti@gmail.com / info@sdclaspezia.it Abbonamento a 20 concerti euro 60,00.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti