Oltre cinque milioni e mezzo di investimenti per la messa a norma delle scuole superiori

LA SPEZIA – Il piano, iniziato e portato avanti già nel 2020, è entrato in una nuova fase che presto coinvolgerà altre quattro sedi per la Realizzazione di cinque nuovi interventi per la messa in sicurezza.

Già quattro gli edifici, sedi di istituti scolastici superiori, in cui si sono realizzate opere e lavori di antisismica.

Peracchini: “Quello che stiamo vedendo realizzato nelle nostre scuole è un qualcosa di importante per tutti, per le generazioni che oggi le vivono e per quelle che le vivranno: un investimento sul presente e sul futuro. Per questo deve essere pensato come un’unica opera, condivisa e sostenuta da tutti in un gioco di squadra in cui ognuno dei soggetti partecipanti è fondamentale per conseguire un risultato valido per l’intera comunità.

Ci siamo posti un obiettivo, un compito, cioè: mettere in sicurezza tutte le infrastrutture provinciali che l’ente ha in carico. I cantieri sono aperti, altri seguiranno. Si lavora celermente ed a pieno regime, l’attenzione ed il rapporto con le direzioni scolastiche è costante e sinergico. Proprio grazie alla disponibilità nell’affrontare assieme

Questo programmi di intervento, attraverso un sostegno concreto sviluppato tra singoli istituti ed istituzioni, per sopperire agli inevitabili disagi di uno con le disponibilità degli altri, venendo incontro alle necessità organizzative necessarie in queste fasi in cui si interviene sulle infrastrutture con gradi opere edilizie, riusciremo a realizzare quello che ci siamo prefissati nei tempi programmati”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti