Defibrillatori, Volpi (Alternativa C’è): “A un passo dall’iter finale, l’approvazione di una legge a lungo attesa”

ROMA – “Dopo più di due anni di iter parlamentare, oggi la legge sui defibrillatori è stata finalmente approvata in via definitiva. Una legge che salverà tante vite grazie alla liberalizzazione all’uso dei defibrillatori e alla loro diffusione sul territorio, portandoci finalmente al passo con gli altri paesi europei”.

Lo dichiara la deputata de L’Alternativa C’è Leda Volpi, prima firmataria della legge.

“Questa legge è fondamentale: diffondere l’uso dei defibrillatori, infatti, permetterà di salvare tante vite umane in ambiente extra-ospedaliero. La possibilità che tutti possano intervenire in una situazione di pericolo, ovviamente guidati telefonicamente dagli operatori del 118, è merito della tecnologia. E i cardiologi sono concordi: i defibrillatori di ultima generazione possono essere usati da tutti senza rischio alcuno per la salute”.

“Oggi – e conclude – posso dire di avere dato il mio contributo al paese. Devo ringraziare gli esperti del soccorso, a partire da Daniela Aschieri del “Progetto Vita” di Piacenza, le tante associazioni e i volontari che ho conosciuto e che hanno collaborato alla stesura del testo di legge. Da oggi chiunque può salvare una vita senza nessun rischio!”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti