Sesta Godano: “Estate 2021” con un calendario ricco musica, spettacolo, cinema e animazione

SESTA GODANO – Sesta Godano, meta privilegiata per gli amanti dell’outdoor, della natura e dei bei paesaggi, si prepara all’estate 2021 con un calendario ricco musica,  spettacolo, conversazioni, cinema e animazione per tutte le età.

Anche quest’anno si è lavorato a tempo di record per offrire a turisti e ai residenti una estate densa di appuntamenti di spessore culturale ed artistico. Lo scopo è di tornare ad incontrarsi in sicurezza in spazi ripensati, nel pieno rispetto dei protocolli anti-Covid e riscoprire la voglia di stare insieme. Tutte le attività saranno ad ingresso gratuito, con possibilità di prenotazione ove possibile fino ad esaurimento posti disponibili. Al via il 15 luglio la rassegna cinematografica “E quindi uscimmo a riveder le stelle”, dedicata all’inferno dantesco, che si concluderà con la tradizionale serata “inn” in piazza Marconi dedicata quest’anno al cinema, “Sesta GHolliwood”.

Non mancheranno le serate con la biblioteca Pagine e Pensieri, che ci intratterrà con momenti di cultura attraverso gli incontri con Giorgio Pagano, 27 luglio; Sergio Martini, 3 agosto; Manuel Bonomo, 6 agosto, e Paolo Milone, 11 agosto. Il 13 agosto sarà la volta di Sestacé, notte bianca ed expo, giunta alla sua IV edizione. Anche quest’anno vi sarà il mercatino di creatività e un ampio spazio dedicato alle aziende agricole del territorio. Per partecipare come creativo del proprio ingegno al mercatino di via Roma sarà necessario contattare l’associazione rilax, new entry nell’apparato organizzativo della notte bianca, il contatto alla pagina dedicata. Piazza Marconi sarà aperta alle aziende agricole del territorio e alle produzioni agroalimentari di nicchia a cura del Comitato Sestacé e di Biodistretto Val di Vara. La musica come sempre la farà da padrona presso le principali attività del Paese, chiuso al traffico dalle ore 16:00. Lungo le vie, nelle piazze, agli angoli delle case vi saranno le animazioni a cura di Tavola Rotonda, che proporrà diverse iniziative tutt’altro che scontate in tema fantasy, dai cavalieri di dinosauri agli avventurieri spaziali. Nel centro storico di Sesta, con i suoi caratteristici spazi voltati e le aie pensili vi saranno antiche tradizioni e ai mestieri di un tempo. La serata avrà termine alle ore 00:00. In tal senso il ringraziamento ai volontari della CRI locale daranno il proprio supporto agli accessi allo spazio.  Il 14 agosto è invece una data importante per il territorio della Valle in quanto si celebreranno i 30anni di attività ininterrotta della Banda Giuseppe Verdi. L’emergenza Covid ha fortemente condizionato l’attività delle associazioni culturali e in particolar modo di quelle musicali. La stessa celebrazione del trentennale avverrà come ovvio nel massimo rispetto dei protocolli contenimento/prevenzione, limitata almeno in parte nella festa. L’augurio è  quindi che a questa serata in cui si celebra un trentennale che si chiude, possa seguire il prossimo anno la celebrazione con tutti i crismi di una nuova decade che si apre.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti