IMU. Melley: “Il Comune della Spezia ha fatto marcia indietro”

LA SPEZIA – “Grazie alla presa di posizione nostra e di Federconsumatori il Comune della Spezia ha fatto marcia indietro: saranno annullati in autotutela gli avvisi di accertamento IMU emessi da Speziarisorse a carico dei coniugi non residenti nello stesso immobile e proprietari di abitazioni principali alla Spezia ed in Comuni diversi. La società di riscossione procederà a verifiche più puntuali.” Così Guido Melley, LeAli a Spezia/Lista Sansa, che continua: “Una vicenda che rivela tutta l’incompetenza di questa Amministrazione di centrodestra che fino a ieri sbandierava una gestione impeccabile del bilancio comunale e che sul tema specifico continua a mantenere una posizione pilatesca, causando confusione e preoccupazione tra i cittadini. Perché il Comune non ha agito con maggior cautela ed attenzione verso la platea dei contribuenti? Inoltre c’è ancora da chiarire come dovranno comportarsi i contribuenti destinatari degli avvisi ricevuti, quali annualità potranno essere accettate e con quali sanzioni. Per questo giovedì 15 luglio pomeriggio ne parleremo in una commissione consiliare che ho richiesto alla presenza della Giunta comunale, dei vertici di Speziarisorse e dei rappresentanti dell’Ordine dei Commercialisti e delle Associazioni dei consumatori.”

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti