Melley: caos e disservizi per il trasferimento del Pre-ricovero al S. Andrea

LA SPEZIA – “In questi giorni ho ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini che hanno dovuto recarsi al S. Andrea per effettuare gli esami e gli accertamenti del Pre-ricovero in vista di interventi operatori di varia natura ed hanno gravato una situazione di caos”.

Così Guido Melley, LeAli a Spezia/Lista Sansa, che continua: “Sino a poco tempo fa il servizio di Pre Ricovero era ubicato al terzo piano del padiglione 6 con una sala di attesa sufficientemente capiente ad accogliere i pazienti ed i loro familiari; da qualche tempo il servizio è stato spostato al terzo piano dell’edificio centrale dove le persone in coda sono costrette a sostare in un angusto pianerottolo e non vi è un sistema chiaro di chiamata di chi è in attesa del proprio turno.”

Conclude Melley: “’L’Asl riveda velocemente l’organizzazione del Pre-ricovero nella logistica e nei sistemi di chiamata, in modo da agevolare l’afflusso e lo smistamento dei pazienti in modo ordinato e funzionale. Dopo mesi e mesi di rinvii per poter effettuare l’intervento chirurgico tanto atteso, ogni paziente non può sottostare al caos ed ai disservizi che si registrano giornalmente per il servizio di Pre Ricovero così come è al momento dislocato.”

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti