Antonio Carro (CISL). Apertura rampe autostradali di Ceparana, un passo avanti importantissimo

Adesso bisogna affrontare il nodo infrastrutture a 360° con un occhio dedicato per la ferrovia Pontremolese.

LA SPEZIA – «Importantissimo traguardo per il territorio è l’inaugurazione delle rampe di collegamento sulla A12 e sulla A15 in attesa della ricostruzione del ponte di Albiano Magra». Lo dice Antonio Carro, responsabile Ast Cisl della Spezia.

«Finalmente un intero ambito vedrà alleviati i disagi subiti per il crollo del viadotto che solo per casualità non si è trasformato in una tragedia. Tutto questo dimostra, ancora una volta, come il tema delle infrastrutture sia priorità assoluta per la mobilità di persone e merci», aggiunge Carro.

«La situazione delle autostrade liguri emblematica ed evidenzia il gravissimo stato di incuria con mancata manutenzione e cantieri infiniti che stanno provocando seri danni alla nostra economia – prosegue – L’auspicio, ancora una volta, è che la sinergia di tutte le istituzioni, con procedure celeri che rispettino le norme, possa traguardare il ripristino delle normalità. Solo in condizioni di regolarità è possibile viaggiare in sicurezza garantendo trasporti moderni a cittadini e consegne rapide delle merci permettendo al tessuto economico e imprenditoriale di poter programmare il futuro grazie a collegamenti stradali, autostradali e ferroviari all’altezza. Su questo punto è giusto sottolineare ulteriormente quanto sia fondamentale per l’economia e non solo per essa il raddoppio della ferrovia Pontremolese che collega La Spezia a Parma. Un asse decisivo per lo Spezzino e la Regione».

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti