Diga Genova, Benveduti: la Liguria accelera verso la logistica del futuro

GENOVA – “Anche dalla nuova diga del porto di Genova passa il futuro dello sviluppo economico della Liguria e dell’intero nord-ovest italiano. E grazie all’impegno della Lega, questa e altre opere pubbliche prioritarie, previste dal Dl Semplificazioni, subiranno finalmente un’accelerata decisiva che consentirà all’Autorità portuale di Genova di procedere all’assegnazione dei lavori e l’apertura dei cantieri nei tempi previsti”. Lo dichiara l’assessore allo Sviluppo economico e ai Porti di Regione Liguria Andrea Benveduti, commentando l’emendamento approvato dalle commissioni riunite Affari costituzionali e Ambiente nel corso dell’esame della legge di conversione del Dl governance e semplificazioni, di cui il deputato ligure Edoardo Rixi è primo firmatario.

“Dopo questo importante passaggio, che non rende più obbligatorio il parere del comitato speciale del Consiglio superiore dei Lavori pubblici per interventi sul trasporto locale fino a 100 milioni di euro, sarà possibile evitare quei fermi procedurali che molto spesso hanno rallentato, se non addirittura fermato, l’avvio di opere prioritarie  – aggiunge Benveduti – Ci auspichiamo che il governo, allo stesso modo, si impegni a sostenere, a prescindere dal Recovery Fund, i costi di un’infrastruttura essenziale per lo sviluppo della logistica del futuro”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti