Denunciata per ricettazione dalla Polizia di Stato

LA SPEZIA – Nel tardo pomeriggio di ieri 19 luglio u.s., la Centrale Operativa della Questura veniva contattata da un donna che asseriva di aver localizzato il proprio telefono cellulare, oggetto di furto nella stessa mattinata, nei pressi di piazza Cesare Battisti.

Sul posto, gli operatori della Squadra Volante accertavano che la richiedente nel corso della mattina, mentre si trovava in un negozio del centro, era rimasta vittima del furto della sua borsetta al cui interno, oltre agli effetti personali, si trovavano anche le chiavi della propria autovettura ed il suo telefono cellulare del quale forniva dettagliata descrizione e codice IMEI. Nel frattempo la donna era riuscita a localizzare, tramite un’apposita app, il suo telefono cellulare in un isolato del centro storico.

Individuato lo stabile, mentre il telefono veniva ripetutamente fatto squillare, gli agenti udivano distintamente la suoneria di un cellulare provenire dall’interno di una borsa di una donna che incrociavano scendendo le scale del palazzo, la quale in difficoltà alla vista degli agenti, non rispondeva al telefono e non forniva alcuna spiegazione sul possesso sia del cellullare che della chiave di un’autovettura, che venivano consegnate ai poliziotti.

La donna, una cittadina dominicana di 54 anni residente a La Spezia, veniva accompagnata negli uffici della Questura e, dopo essere stata sottoposta agli accertamenti previsti, veniva segnalata all’AG competente per il reato di ricettazione, mentre il telefono cellulare e le chiavi dell’auto venivano riconsegnati alla legittima proprietaria.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti