Gaslini, Piana (Lega): garantire cure adeguate ai pazienti anche al raggiungimento della maggiore età

GENOVA – “La commissione regionale Salute e Sicurezza sociale ha affrontato la tematica dei pazienti minorenni affetti da patologie croniche complesse che hanno bisogno di continuità di cure anche al raggiungimento della maggiore età. Nel corso delle audizioni è emerso che esiste una lista di pazienti, collegata a un progetto pilota del 2019, che in accordo con il 118 permette l’accesso all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova Quarto a coloro che sono inseriti in tale elenco. Tuttavia, non sembra esistere un documento e non si conoscono le modalità di accesso alla lista, anche per poterla aggiornare con i pazienti che stanno raggiungendo la maggiore età. Oggi, grazie ai farmaci e ai nuovi presidi medici, è possibile aumentare l’aspettativa di vita dei disabili gravi che superano la maggiore età. Pertanto, occorre trovare al più presto una soluzione del problema della ‘Transitional Care’ e non è più differibile una soluzione operativa strutturata che valga per tutta la Liguria. Per sensibilizzare la giunta regionale su questi temi ho quindi presentato un’interrogazione per conoscere quali iniziative s’intendano mettere in campo e se non si ritenga utile riattivare con urgenza le strutture che erano state a ciò deputate per riprendere il lavoro e arrivare a una soluzione definitiva per garantire il fondamentale diritto alla salute e a ricevere cure adeguate”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale Alessio Piana (Lega).

Social

76FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti