Medusei: “Regione si impegna a dotare ogni piscina di una corsia per non vedenti e ipovedenti”

GENOVA – “Praticare uno sport dev’essere un diritto di tutti. Per questo insieme al consigliere regionale Brunetto abbiamo chiesto alla giunta regionale che ogni piscina della Liguria venga dotata di almeno una corsia attrezzata per non vedenti e ipovedenti. Ringrazio l’assessore allo Sport Simona Ferro, che nel corso dell’ultimo Consiglio regionale si è impegnata a portare avanti concretamente la nostra iniziativa”.

Lo afferma in una nota il presidente del Consiglio regionale Gianmarco Medusei, che aggiunge: “Abbiamo risposto alla richiesta dei responsabili locali dell’Unione Italiana Ciechi, perché è dimostrato scientificamente che praticare dello sport, in particolare il nuoto, è di grande beneficio fisico e psicologico anche per le persone con disabilità. In Liguria già molte piscine pubbliche offrono questo servizio, anche grazie al lavoro degli istruttori. Ma si può fare di più, ampliando il numero di spazi accessibili della nostra regione destinati ad attività sportive. Per arrivare a questo importante risultato proseguirà il dialogo tra la Regione, la Federazione Nuoto e i gestori degli impianti natatori”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti