Concorso Oss, sinergia Asl5-Croce Rossa Italiana

In campo volontari e personale dell’azienda sanitaria. 

LA SPEZIAHa funzionato a dovere l’organizzazione messa in campo da Asl5 e Croce Rossa Italiana della Spezia per l’assistenza sanitaria al concorso per operatori sociosanitari che si è concluso ieri al Palazzetto dello sport.

Grazie alla sinergia tra l’Azienda Sanitaria e la CRI Spezzina, per i tre giorni consecutivi in cui si è svolto il concorso, è sempre stata disponibile un’ambulanza con un equipaggio di soccorritori, sempre pronti a intervenire in caso di necessità. In più i volontari della Croce Rossa Italiana, in collaborazione con il personale dell’Asl, hanno gestito l’accoglienza dei candidati, misurando la temperatura corporea, distribuendo acqua e garantendo gli opportuni distanziamenti.
“Numerosi nostri volontari si sono impegnati per l’assistenza al concorso in questi tre giorni – commenta il Presidente della CRI della Spezia e Referente Provinciale CRI Luigi De Angelis – ancora una volta la sinergia con l’Asl Spezzina ha funzionato accuratamente: la struttura della Croce Rossa Italiana con i suoi operatori saranno sempre a disposizione come lo sono stati fino ad oggi in ogni momento a contrasto della pandemia”.
“Sono contento e soddisfatto di questa collaborazione con Croce Rossa Italiana che ci ha supportato per la migliore riuscita del concorso – commenta il Direttore Generale della ASL Spezzina dott. Paolo Cavagnaro – il Volontariato della Croce Rossa Italiana è stato prezioso in questa occasione come in altre e auspico che questa sinergia possa continuare in altri eventi futuri che si dovessero presentare”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti