Spacciatore arrestato dalla Polizia di Stato

LA SPEZIA – A seguito di articolata attività di indagine antidroga, gli uomini della Squadra Mobile della Questura della Spezia, diretti dal Commissario Capo dottor Lorenzo Mulas, hanno tratto in arresto un trentacinquenne italiano pluripregiudicato.

L’uomo era stato già denunciato dieci giorni fa in quanto resosi responsabile della cessione di circa 100 grammi di hashish ad un acquirente.

In seguito, veniva fatto oggetto di accurati servizi di osservazione e pedinamento da parte della Sezione antidroga, culminati nella perquisizione domiciliare di ieri mattina, venerdì 23 luglio, in uno stabile del quartiere di Fossitermi.

Durante la perquisizione, occultato in un soppalco del locale adibito ai servizi igienici, veniva rinvenuto un panetto di hashish dal peso di circa 100 grammi: venivano inoltre sequestrati, oltre a materiale per il confezionamento dello stupefacente, anche 7450 euro in contanti, occultati all’interno di un materasso, chiaro provento dell’attività di spaccio in quanto l’uomo non percepisce alcun reddito. Lo stupefacente era destinato al mercato locale.

Il trentacinquenne, già gravato da precedenti specifici e sottoposto alla libertà controllata, veniva tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e messo a disposizione della Procura della Repubblica per il rito direttissimo.

Al termine dell’udienza di convalida svoltasi nella mattinata odierna a carico del soggetto, veniva convalidato l’arresto e disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti