Delibera di giunta. Approvati due protocolli d’intesa con il Centro per l’Impiego della Spezia

LA SPEZIA – Questa mattina la Giunta Peracchini su proposta dell’Assessore al Lavoro e Sviluppo Economico, Genziana Giacomelli, ha approvato il testo di due protocolli d’intesa con Regione Liguria- Assessorato Politiche del Lavoro e Centri per l’Impiego.

Il primo protocollo è un accordo finalizzato alla collaborazione ed alla partecipazione del Centro per l’Impiego della Spezia allo Sportello Infolavoro ed alla Rete per il Lavoro. Il secondo protocollo riguarda la realizzazione di servizi congiunti nell’ambito dell’azione pilota “La Rete per il Lavoro“, nel quadro del progetto strategico Interreg Italia-Francia Marittimo “MA.R.E.”.

Obiettivo congiunto dei due protocolli è quello di favorire il reinserimento lavorativo di persone in difficoltà, evitare la duplicazione degli interventi, condividere le modalità di azione, definire buone prassi, coinvolgere attivamente il sistema scolastico e delle imprese e collaborare strettamente alle iniziative poste in essere a livello provinciale in tema di lavoro.

“Il Comune della Spezia è sempre più focalizzato ad essere facilitatore per mettere in relazione tutti gli attori del mondo del lavoro mettendo a sistema una rete efficace per favorire al massimo l’occupazione in tutto il territorio spezzino – dichiara il Sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – siamo un territorio con grandi eccellenze, ma mancava un connettore utile per fornire tutte le informazioni necessarie ai cittadini, al mondo delle imprese e alla scuola per soddisfare le loro necessità. Il lavoro, soprattutto nel momento seguente alla pandemia mondiale, è quanto mai necessario: con questi due protocolli di intesa continuiamo a sviluppare quelle sinergie per includere chiunque voglia mettersi in gioco.”

“Regione Liguria e Comune della Spezia hanno una visione comune e i due protocolli d’intesa siglati ne sono la prova inconfutabile – afferma l’assessore regionale al Lavoro e Politiche attive dell’Occupazione Gianni Berrino – Da oggi il Centro per l’Impiego della Spezia entra a far parte della ‘Rete per il Lavoro’ al fine di mettere a fattor comune le specifiche competenze in un’ottica di rafforzamento ed implementazione dei servizi offerti con l’obiettivo di rafforzare l’integrazione dei servizi all’impiego e delle politiche attive del lavoro. Il secondo protocollo riguarda il progetto Ma.Re che ha come finalità rafforzare, nelle filiere prioritarie legate alla blue e green economy, il mercato del lavoro transfrontaliero, la sperimentazione di nuove tipologie di servizi di orientamento, connessione tra domanda e offerta di lavoro e recruiting, in continuità con l’esperienza attivata sul territorio attraverso la ‘Rete per il Lavoro'”.

A partire dall’ottobre 2017 l’Assessorato al Lavoro del Comune della Spezia ha promosso il progetto denominato “Il Laboratorio dello Sviluppo economico”, come momento di incontro tra tutti gli attori del sistema economico locale, finalizzato ad approfondire i temi rilevanti per lo sviluppo locale e l’occupazione.

Da qui la nascita della Rete per il Lavoro e, dal febbraio 2018, di uno sportello di accoglienza, di ascolto e di informazione rivolto alle persone in cerca di occupazione, denominato Infolavoro, che vede la collaborazione e la partecipazione di tutti gli attori che operano in questo settore a livello provinciale.

L’avvio dello Sportello Infolavoro è stato reso possibile anche grazie alla collaborazione di Regione Liguria e della Camera di Commercio Riviere di Liguria, che hanno messo a disposizione propri operatori. Oggi, con il protocollo d’intesa si definisce una collaborazione tra Comune della Spezia e CPI nella gestione delle attività della Rete per il Lavoro e dello Sportello Infolavoro.

Il Centro per l’Impiego della Spezia parteciperà attivamente agli incontri ed alle attività della Rete per una corretta e adeguata realizzazione delle stesse, in conformità al proprio ruolo e funzione.

I Centri per l’Impiego diventeranno inoltre parte integrante dello Sportello Infolavoro, che si rivolge a tutti coloro che, per motivi di isolamento, emarginazione e/o disinformazione, non riescono ad accedere alla rete informativa regionale, per supportarli e orientarli in merito ai loro bisogni lavorativi e/o formativi.

I Centri per l’Impiego sono infatti il punto di riferimento per l’incontro tra chi offre e chi cerca lavoro. Forniscono informazioni e servizi gratuiti alle persone e alle imprese, con particolare attenzione per chi ha più difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro.

Nell’ambito dei Servizi rivolti alle persone i Centri per l’Impiego favoriscono sul territorio l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, attuano interventi di politiche attive del lavoro, offrono servizi gratuiti alle persone in cerca di occupazione, con particolare riferimento all’accesso alle informazioni su opportunità formative e occupazionali.

L’apporto del Centro dell’Impiego della Spezia sarà fondamentale per collaborare in modo integrato alle principali iniziative promosse a livello provinciale in tema di lavoro ed, in particolare, a tutte le attività che si inseriscono nell’ambito del progetto strategico “MA.R.E. – MArché transfrontalier du travail et Reseau des services pour l’Emploi”, finanziato dal Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 2014-2020 e di cui il Comune della Spezia è soggetto attuatore per conto di Regione Liguria.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti