Cinquanta mila euro in più a sostegno delle Associazioni storiche

Accolto l’emendamento del Partito Democratico all’assestamento di bilancio. 

GENOVA – “Sono contento che la Giunta abbia accolto l’emendamento che incrementa i contributi  di altri 50.mila euro alle associazioni storiche che agiscono nell’ambito delle disabilità le cui attività, a causa della emergenza sanitaria in corso, hanno subito difficoltà e rallentamenti a fronte di un aumento di necessità di assistenza da parte delle persone seguite. I più deboli hanno bisogno di maggiori aiuti per avere più possibilità”, commenta il risultato positivo il consigliere regionale del Partito Democratico Pippo Rossetti, primo firmatario dell’emendamento.

“Le associazioni cosiddette storiche della Regione Liguria che si occupano di disabilità – l’ANMIC (Associazione nazionale mutilati e invalidi civili); l’ANMIL (Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro); l’ENS (Ente nazionale sordomuti); l’ UICI (Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti); l’UNMS (Unione nazionale mutilati per servizio);l’ANGLAT (Associazione Nazionale Guida Legislazioni Andicappati Trasporti); l’ARPA (Associazione Italiana per la Ricerca sulla Psicosi e l’Autismo) – hanno sofferto moltissimo per le chiusure dovute al Covid e hanno dovuto sospendere i servizi e i progetti e sono crollati i finanziamenti, per questo un contributo aggiuntivo era necessario”, conclude.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti