Massimiliano Serafino, primario ospedale Gaslini nominato membro WSPOS

Unico italiano, membro del Comitato Scientifico della Società mondiale di Oftalmologia pediatrica e Strabismo WSPOS.

Dimezzate  le liste d’attesa e creati nuovi ambulatori dedicati alle patologie degli occhi dei bambini.

GENOVA – Massimiliano Serafino, direttore della UOC Oculistica dell’Istituto G. Gaslini è stato nominato, unico italiano, membro del Comitato Scientifico della Società Mondiale di Oftalmologia pediatrica e Strabismo WSPOS. Istituita nel 2008, WSPOS ha un’organizzazione collegiale che consente ai suoi associati di discutere, su scala mondiale, questioni importanti e controverse nel campo dell’oftalmologia pediatrica e dello strabismo.

Serafino, direttore dell’UOC Oculistica dell’Istituto G. Gaslini, dal 1 maggio 2020, grazie ad un intenso lavoro di riorganizzazione e pianificazione è riuscito a recuperare 1800 visite circa, rimandate a causa dell’emergenza COVID-19, senza far slittare le nuove prenotazioni.

La riorganizzazione delle agende, attuata tramite l’allargamento della fascia oraria di assistenza (fino alla 18.30) e con l’introduzione di due ambulatori dal lunedì al giovedì e uno al venerdì, ha reso possibile riportare le liste d’attesa delle visite ambulatoriali nei tempi di attesa previsti da Regione e Ministero in base alle priorità.

“Abbiamo aperto un nuovo ambulatorio di genetica oculare per la diagnosi delle patologie oculari a forte componente genetica insieme ai genetisti dell’ospedale pediatrico, poi è stato aperto un ambulatorio per la diagnosi e cura delle allergie oculari (congiuntivite allergica) insieme agli allergologi del Gaslini” spiega il dottor Serafino.

“Nel corso dell’anno è iniziata una proficua collaborazione con il Policlinico di Siena per il follow up e la gestione di bambini affetti da tumori oculari e sono stati incrementati il numero e la diversità della patologia chirurgica (qualsiasi forma di strabismo, casi complessi di cataratte, anomalie palpebrali come ptosi, ecc e anomalie delle vie lacrimali). Inoltre è stato incrementato il numero di interventi di chirurgia vitreo – retinica pediatrica e di strabismo dell’adulto, in collaborazione con l’Ospedale S. Martino di Genova” conclude il direttore di Oculistica.

Il dottor Serafino, che partecipa a diversi webinar internazionali di Oftalmologia pediatrica come relatore, ha realizzato una convenzione con l’Università di Rochester New York, per la formazione degli specializzandi con lezioni settimanali dedicate agli specializzandi dell’università americana  e all’approfondimento degli oculisti dell’Istituto Gaslini.

Nel corso dell’anno non è stata tralasciata la ricerca clinica, che ha invece visto la pubblicazione tra 2020 e 2021 di 17 pubblicazioni scientifiche in oftalmologia pediatrica e strabismo.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti