Abusivismo commerciale nella spiaggia di Levanto

LEVANTO – Continuano i controlli dei Carabinieri di Levanto finalizzati a contrastare l’abusivismo commerciale e la vendita ambulante in spiaggia, vietata da una legge regionale.

Nella mattina di sabato, i Carabinieri della Stazione di Levanto hanno sequestrato 40 teli da mare e 7 ombrelloni: la merce veniva abbandonata da due venditori ambulanti che alla vista dei militari si davano a precipitosa fuga a piedi dileguandosi per evitare la sanzione.

Successivamente, un uomo originario del Senegal, classe 1986, è stato fermato perché in possesso di merce, numerosissime collane e bracciali, che mostrava per la vendita lungo la spiaggia. In assenza di alcun tipo di autorizzazione, i militari hanno proceduto al sequestro della mercanzia e al venditore ambulante oltre alla sanzione gli è stato intimato di allontanarsi da Levanto per 48 ore così come previsto dal Daspo urbano.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti