Movida Sarzana. Proroga ordinanza sindaco, ampliato l’orario della musica nei locali

Emergenza Covid 19: il sindaco Ponzanelli proroga le misure già adottate ampliando l’orario della musica nei locali fino all’una nei sabati della Soffitta e nel fine settimana di Ferragosto.

SARZANA – Con ordinanza n.6 “Misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemica da Covid 19- gestione del flusso di persone e della movida serale in città, disposizioni finalizzate ad assicurare le esigenze di tutela della salute, della tranquillità e del riposo dei residenti, divieto di cessione a qualsiasi titolo di bevande alcoliche a minori” il sindaco di Sarzana Cristina Ponzanelli proroga le disposizioni già assunte in precedenza ampliando l’orario della musica nei locali per le serate nel cuore dell’estate di sabato 7 agosto, venerdì, sabato e domenica 13, 14 e 15 agosto, sabato 21 agosto e venerdì 31 dicembre 2021, pervedendo la cessazione di ogni attività musicale dall’una del giorno successivo anziché dalla mezzanotte.

Scrive il sindaco: “Da sabato 7 agosto al 31 dicembre compreso e comunque fino al termine dello stato di emergenza eventualmente prorogato dal Consiglio dei Ministri, nell’ambito territoriale delimitato all’interno delle mura del centro storico e nelle aree del relativo semicentro di Piazza Cesare Battisti, ex Area Giorgi e ex Area Cabano, nella piazza Martiri, nella Piazza Terzi e nella Piazza Darwin, nella via Emiliana, nella via Ronzano, nel viale Alfieri e nel viale Dante Alighieri, nella Piazza Avis, nel Viale della Pace:

– il divieto a chiunque di consumare, o detenere a fini di consumo, bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi tipo di contenitore in area pubblica e/o aperta al pubblico, ad eccezione dei locali sede dei pubblici esercizi autorizzati e nelle aree adibite a plateatico degli stessi;

– la chiusura dalle ore 02:00 e fino alle ore 06:00 di tutti gli esercizi commerciali, degli esercizi artigianali, dei pubblici esercizi e circoli privati abilitati alla vendita e somministrazione di alimenti e bevande;

– dalle ore 00:00 e fino alle 02:00 per tutti gli esercizi commerciali, artigianali, pubblici esercizi e circoli privati abilitati alla vendita e somministrazione di alimenti e bevande, ferma restando la possibilità di somministrazione e consumazione al banco nel rigoroso rispetto dei vigenti protocolli sanitari, è consentita la somministrazione e la consumazione di alimenti e bevande esclusivamente al tavolo;

– da sabato 7 agosto 2021 e sino al 31 dicembre 2021 compreso la cessazione di ogni attività musicale dalle ore 00:00; ad esclusione delle serate di sabato 7 agosto, venerdì, sabato e domenica 13, 14 e 15 agosto, sabato 21 agosto e venerdì 31 dicembre 2021 quando la cessazione di ogni attività musicale è prevista dalle ore 01.00 del giorno successivo;

– l’estensione del divieto di vendita per asporto di bevande poste in contenitori di vetro sancito dall’art. 33 del regolamento di Polizia Locale ai distributori automatici di bevande; su tutto il territorio comunale il divieto a chiunque, anche a soggetti diversi da quelli previsti dall’art. 689 c.p., la somministrazione, la vendita e/o la cessione a qualunque titolo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione a minori di anni 18 in luogo pubblico, aperto al pubblico o soggetto ad uso pubblico;

– su tutto il territorio comunale è fatto divieto agli esercizi di vicinato del settore alimentare e misto, nonché ai distributori automatici di bevande, di vendere bevande alcoliche dalle ore 22.00 fino alle ore 06.00 del giorno successivo”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti