Nuova scuola Poggi-Carducci. Toti: “Il coraggio di demolire e ricostruire”

SARZANA – Prosegue a ritmo serrato il percorso verso la realizzazione della nuova scuola Poggi-Carducci, il cui progetto innovativo e modello per la Liguria prevede la realizzazione di edifici green, a zero impatto ambientale ed energeticamente autonomi.

Questa mattina sono iniziate le demolizioni degli edifici alla presenza del Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, degli assessori Marco Scajola e Giacomo Giampedrone e il sindaco Cristina Ponzanelli. 

«Il coraggio di demolire e ricostruire, per dare ai nostri ragazzi una scuola più sicura. – dichiara in un post il presidente Giovanni Toti – A Sarzana questo coraggio c’è: c’è stato 3 anni fa quando il sindaco Ponzanelli ha scelto di chiudere la scuola Poggi, c’è oggi mentre le ruspe hanno iniziato la demolizione, con un progetto di edilizia scolastica unico in tutta Italia che grazie a un investimento di 10 milioni per il primo lotto riqualificherà tutto il plesso, che ospiterà anche il Centro Operativo Comunale di Protezione civile. Dalla Liguria ancora un modello per tante realtà in tutto il Paese: la sicurezza dei nostri ragazzi viene prima di tutto. E il modo migliore per dirlo è dimostrarlo, con i fatti!»

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti