Il Maestro Giovanni Allevi protagonista dello spettacolo “Il pensiero e la musica”

Sabato 14 agosto, ore 21:30, in piazza San Giorgio.
A intervistarlo, il regista, attore e conduttore televisivo Pino Strabioli.

LERICI – “Un risveglio delle coscienze. Una nuova primavera per l’Umanità ci attende. Un mondo meno competitivo e più solidale”. Questi i temi cari al M° Giovanni Allevi, protagonista sabato 14 agosto, alle 21:30, dello spettacolo “Il pensiero e la musica”.

Sul palco naturale di piazza San Giorgio, ai piedi del Castello di Lerici, il filosofo, compositore, pianista e direttore d’orchestra Allevi affronterà con spirito rinascimentale le domande che i recenti avvenimenti ci pongono con urgenza.

Indagatore del profondo legame tra equilibrio e dis-equilibrio, del valore dell’energia creativa che si sprigiona nelle epoche di crisi, affronterà i possibili percorsi che ci riserva il futuro, coinvolgendo il grande pubblico con il suo straordinario carisma e le dolci note del suo amato pianoforte. “Classico ribelle”, “La musica in testa”, “L’equilibrio della lucertola” sono alcuni titoli librari tra i saggi filosofici del compositore, che descrivono il suo pensiero, la sua estetica musicale e la sua vita. Saranno l’occasione per intraprendere un viaggio alla scoperta delle tappe fondamentali che hanno segnato la sua carriera: le difficoltà, le paure, la rinascita e i grandi successi.

“La mia vita artistica è sempre stata la ricerca di un equilibrio, tra buio e luce, tra classicità e contemporaneità, tra ansia ed ebbrezza, tra rigore e follia, tra solitudine e condivisione. Il meglio di me l’ho dato….quando l’ho perso!” spiega Allevi.

A intervistarlo, il regista, attore e conduttore televisivo Pino Strabioli.

I biglietti sono acquistabili sul circuito Ticketone.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti