Questura della Spezia. Eseguito ordine di carcerazione

LA SPEZIA – Nella tarda mattinata odierna, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura spezzina davano esecuzione all’ordine di carcerazione, emesso il 9 agosto scorso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Genova, nei confronti di una cittadina italiana di 26 anni, residente a Sarzana, ritenuta responsabile di rapina e lesioni personali.

La donna, nel giugno 2016, mentre si trovava in una discoteca ad Ameglia, aveva sottratto con violenza il cellulare ad una coetanea e, alla reazione della vittima, aveva ripetutamente percosso quest’ultima ed un’amica di lei, intervenuta in suo soccorso, cagionando lesioni ad entrambe.

L’arrestata, rintracciata in città, pertanto presa in carico dal personale della Squadra Mobile, è stata successivamente associata presso la Casa Circondariale di Genova Pontedecimo, ove dovrà espierà la pena comminatale, pari a 3 anni di reclusione.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti