Su: Maria Grazia Frijia / Giù: Leonardo Paoletti

SU
MARIA GRAZIA FRIJIA

assessore al turismo del Comune capoluogo

WONDERFUL SPEZIA
E’ BOOM DI TURISTI

E’ subentrata nella giunta Peracchini nel novembre scorso quando il turismo versava lacrime e sangue e oggi assiste alla sua rinascita. Impetuosa come un torrente di montagna.

Tanto impetuosa da superare i dati statistici del 2019 pre-pandemia. In municipio si calcola che a luglio in città ci siano state 32.214 presenze in più rispetto allo stesso mese di due anni fa. E gli accessi ai point turistici sono stati 2.548, venti per cento in più rispetto allo scorso anno.

E di questi 2.548 turisti 851 sono italiani, 1697 stranieri. E’ vero che questo rinascimento, imprevedibile nelle sue dimensioni, è frutto di fattori diversi che vanno dalla massiccia campagna di vaccinazione alla promozione della città e alle iniziative messe in campo, ma sicuramene il neo assessore al turismo ha dimostrato entusiasmo e idee chiare.

Se in questi giorni non si trova una camera nemmeno a pagarla a peso d’oro è perché la città sta diventando attrattiva. Chi alloggia qui non lo fa solo per poi spostarsi in altre località ma anche per vivere la città, il suo lungomare, i suoi ristorantini, i suoi percorsi artistici.

Maria Grazia Frijia coltiva progetti nuovi e arditi come quello di realizzare nel golfo un servizio di idrovolanti. Per alcuni un sogno impossibile. Ma a lei, evidentemente, piacciono le sfide impossibili.

GIU
LEONARDO PAOLETTI

sindaco di Lerici

A TELLARO LA FOGNA
LI FA SCAPPARE

Il sindaco di Lerici ha un diavolo per capello e ne ha tutte le ragioni. I liquami nel mare di Tellaro che hanno portato al divieto di balneazione nella settimana di ferragosto sono una mazzata terribile all’immagine del borgo e del suo Comune.

Leonardo Paoletti non ne ha alcuna responsabilità dal momento che l’impianto di depurazione è gestito da Acam-Iren, ma è ovvio che gli effetti sulla percezione turistica di Tellaro e sul piano politico sono molto pesanti.

D’altra parte così come le bandiere blu danno popolarità ai sindaci che le vedono issare, le acque marine che gorgogliano di fogna e fanno scappare i turisti inorriditi non possono non chiamare in causa l’amministrazione cittadina. Messa sotto attacco dall’opposizione.

Il sindaco, che è avvocato, e che davanti a problemi gravi e complicati è portato ad adire le vie legali, minaccia di farlo anche stavolta. E ha chiesto all’avvocato Marco Mora un parere sulla potenziale nuova azione giudiziaria da incardinare nei confronti di Acam Iren, quale gestore della rete fognaria lericina.

Renzo Raffaelli

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti