Fermato dopo un furto in un auto, sferra calci e pugni agli agenti della Polizia di Stato

Furto al Park della Stazione FS La Spezia Centrale: denunciato e trattenuto dalla Polizia di Stato.

LA SPEZIA – Si è interrotta ieri la permanenza in città di un cittadino magrebino irregolare, reo di aver commesso un furto su un’auto, nel parcheggio sotto la stazione FS della Spezia Centrale in danno di alcuni turisti olandesi.

La Squadra Mobile della Questura spezzina, dopo una minuziosa attività di indagine, riusciva a identificare il ladro che, alla fine del mese di luglio, dopo aver aperto con arnesi da scasso il portellone dell’autovettura dei turisti olandesi, si allontanava con l’intero contenuto del bagagliaio, costituito da una valigetta ed alcuni borsoni.

Si tratta di un 33enne marocchino, denunciato a piede libero dagli investigatori, che veniva rintracciato da una Volante nella mattinata di giovedì e trovato in possesso di alcuni arnesi atti allo scasso; immediatamente l’uomo tentava di darsi alla fuga per sottrarsi al controllo, iniziando a sferrare calci e pugni in danno degli operatori, cagionando loro lesioni poi giudicate guaribili in 8 e 10 giorni, ma senza riuscire nell’intento.

Gli agenti effettuavano la perquisizione all’abitazione utilizzata dallo straniero, all’interno della quale, oltre agli arnesi da scasso, veniva ritrovato materiale ritenuto provento di altri furti, sequestrato in attesa di ulteriori accertamenti.

La posizione del cittadino marocchino, aggravatasi con la denuncia di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ai danni degli operatori della Volante, veniva infine posta al vaglio dell’Ufficio Immigrazione della Questura che, accertata l’irregolare presenza in Italia, predisponeva per l’accompagnamento dell’uomo al centro per i Rimpatri di Torino, ove è stato condotto al fine della sua espulsione dal territorio nazionale.

Il trattenimento adottato dal Questore è stato convalidato nella giornata di ieri.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti