Minaccia una Capotreno e aggredisce gli Agenti a bordo di un Intercity

LA SPEZIA – Una donna 53enne residente in provincia di Milano è stata denunciata, la scorsa settimana, per i reati di lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale nella stazione ferroviaria della Spezia.

Il fatto è avvenuto a bordo dell’intercity Reggio Calabria – Milano, a bordo del quale la donna stava viaggiando priva della mascherina protettiva e con le scarpe poggiate sopra ad un sedile. Redarguita dalla capotreno, ha dapprima ignorato i ripetuti inviti della dipendente di Trenitalia, poi ha cominciato ad inveire contro di lei con insulti e minacce, tanto da costringerla a chiamare gli agenti della Polfer all’arrivo del treno alla Spezia.

Alla vista degli agenti, la donna si è così scagliata anche contro questi ultimi, rifiutandosi di fornire le proprie generalità e graffiando una poliziotta all’avambraccio mentre stava tentando di accompagnarla all’esterno insieme ad un collega.

Bloccata, la 53enne è stata condotta negli Uffici di Polizia e denunciata.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti