Giulio Guerri alla commemorazione delle vittime dell’eccidio nazifascista di Vinca

FIVIZZANO – Il Presidente del Consiglio Comunale Giulio Guerri ha partecipato quest’oggi a Vinca, nel comune di Fivizzano, alla cerimonia di commemorazione delle vittime degli eccidi nazifascisti consumatisi tra il 24 e il 27 agosto 1944 in cui vennero uccise 174 persone, in prevalenza donne, bambini e anziani.
“Oggi abbiamo portato il nostro doveroso e commosso omaggio a quelle tante vite innocenti.
Sembra impossibile che la più atroce espressione della crudeltà umana sia potuta arrivare in questo splendido paese nascosto tra le montagne. È quello che purtroppo accadde settantasette anni fa, qui come a San Terenzo Monti, a Bardine, a Sant’Anna di Stazzema e in tanti altri luoghi d’Italia che, come il territorio apuano, hanno visto scatenarsi la ferocia nazifascista contro le popolazioni civili. Luoghi che segnano sulle pagine della nostra storia un percorso del dolore, della barbarie e del martirio che oggi è e deve essere un itinerario della memoria da ripercorrere insieme ai familiari delle vittime, per far sentire loro la nostra vicinanza e il nostro cordoglio, ai sopravvissuti per poter riascoltare le loro testimonianze, e ai giovani affinché il ricordo di questi tragici fatti si trasmetta nella coscienza delle nuove generazioni.”
(Nella foto: il Presidente del Consiglio Comunale Giulio Guerri con il gonfalone del Comune della Spezia insieme al sindaco di Fivizzano Gianluigi Giannetti presso uno dei monumenti che ricordano la strage di Vinca)

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti