Concorso Asl5: Toti, “Per Oss in servizio previsto ampio riconoscimento dei titoli per la carriera”

“Faremo il possibile per salvaguardare l’occupazione dei lavoratori”.

GENOVA – “Nel concorso per l’assunzione di 159 Operatori Socio Sanitari in Asl5 era già previsto il riconoscimento di 75 punti (sui 100 totali) per titoli di carriera, venendo quindi incontro ai 110 lavoratori, alcuni a tempo determinato, che prestano servizio presso l’Asl tramite Coopservice. Non essendo stata approvata nelle precedenti legislature la normativa nazionale che prevedesse l’assunzione automatica, l’unica via era quella del concorso. A fronte di 4981 domande pervenute, 641 sono i candidati che hanno superato la prova pratica di cui 42 lavoratori di Coopservice. Ricordo che il contratto di Coopservice non poteva essere ulteriormente prorogato, come previsto dalla legge, in quanto in passato oggetto di innumerevoli rinnovi. Ritengo che sia doveroso in questo momento evitare speculazioni politiche su un tema così delicato, sapendo chiaramente che non era possibile percorrere altre strade rispetto a quella intrapresa. Tuttavia come Regione Liguria faremo tutto il possibile, nel rispetto della legge, per salvaguardare l’occupazione di questi lavoratori”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti in merito al concorso per Oss che si sta svolgendo in Asl5.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti