Gli scatti della mostra fotografica “Cave Canem” raccolti in un volume

La mostra a cielo aperto è visitabile a Lerici fino al 3 ottobre.
Il libro sarà presentato sabato 4 settembre in piazza Mottino.

LERICI – Gli scatti della mostra “Cave Canem” diventano un libro.

Sabato 4 settembre, alle ore 17:30, il fotografo Claudio Barontini presenterà in piazza Mottino il volume che raccoglie le immagini della sua personale, installata ai giardini di Lerici e sul lungomare che collega il borgo a San Terenzo, e numerosi scatti inediti, in parte realizzati a Lerici.

Circa sessanta foto complessive che hanno come indiscussi protagonisti i nostri amici a quattro zampe, immortalati in frammenti di vita quotidiana e insieme ai loro padroni.

Ritratti di celebrità in compagnia dei loro animali e momenti speciali tratti dalla vita di tutti i giorni saranno raccolti in un unico volume.

Un omaggio al ruolo indispensabile che l’amico a quattro zampe svolge per l’essere umano, espresso in tutta la sua forza durante i mesi di lockdown trascorsi: la sua capacità di fornire incondizionato affetto e sostegno emotivo ha infatti rappresentato per molti un saldo e irrinunciabile punto di riferimento.

Il libro, edito da Bandecchi & Vivaldi, è introdotto dal sindaco Leonardo Paoletti e dal giornalista del Corriere della Sera Marco Gasperetti.

Modereranno l’incontro il giornalista ed ex direttore del magazine “MillionaireSalvatore Gaziano e la scrittrice e volontaria nelle associazioni locali di tutela animale Benedetta Aleotti.

La mostra a cielo aperto “Cave Canem” di Claudio Barontini è visitabile a Lerici fino a domenica 3 ottobre.

Se la locuzione latina “Cave Canem” – “Attenti al cane” – richiama subito l’idea di un serio avvertimento, il fotografo nelle sue immagini ne ribalta il significato, ponendo l’accento sulla cura e la premura che caratterizza il rapporto uomo-cane e catturando l’intimo legame che li unisce.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti