GP Valfontanabuona, 1° Trofeo San Colombano Certenoli Internazionale di Ciclocross

Il grande ciclismo torna in Liguria.

VALFONTANABUONA – Il Velo Val Fontanabuona con sede a San Colombano Certenoli in collaborazione con la Regione Liguria e l’amministrazione comunale di San Colombano Certenoli organizza la manifestazione internazionale in oggetto per domenica 5 dicembre 2021.
Un’occasione unica per fare tornare il grande ciclismo in Liguria e in modo particolare nel Tigullio da dove manca dal 2015 quando l’11 maggio si svolse la 3° tappa del Giro d’Italia, la Rapallo – Sestri Levante di 136 chilometri.

Nonostante si tratti della prima edizione, la gara è stata iscritta dall’UCI nel calendario internazionale e, ad oggi, vede garantita la partecipazione di team italiani più blasonati  la partecipazione della nazionale italiana e Ucraina.

Negli ultimi anni la disciplina del ciclocross è cresciuta in modo esponenziale, lo svolgimento delle corse, in circuito da ripetersi più volte, facilita una buona affluenza di pubblico assicurando alta spettacolarità e sicurezza.

La presenza di tutte le categorie vedrà gare durante l’arco dell’intera giornata, a partire dalle categorie minori, nell’attesa dell’ultima prova riservata a élite e under 23, si prevede una partecipazione complessiva di oltre 700 atleti provenienti dall’Italia e dall’estero.
In un momento di grave difficoltà economica, attraverso un evento sportivo di rilevanza internazionale, si vuole portare l’attenzione sulla Val Fontanabuona che non ha mai ospitato una manifestazione di tale rilevanza in grado di richiamare l’interesse dei media della carta stampata e televisiva.

La scelta della data, il 5 dicembre e la località dove svolgere l’evento, l’area espositiva di Calvari è stata assunta nell’intento di promuovere il turismo, grazie al ponte dell’8 dicembre, garantendo un notevole afflusso di atleti e pubblico.

La partecipazione di oltre mille persone, molte delle quali presenti in loco già dalla vigilia della corsa garantisce un buon indotto per le attività turistiche e ricettive che sono già state coinvolte, non solo ai fini dell’ospitalità, ma con l’intenzione di creare un volano turistico a favore del territorio che vada ben oltre l’evento.

La sera precedente alla gara si svolgerà la consegna del premio “Fontanino” ad una personalità di rilievo del mondo dello sport, in particolare del ciclismo, sempre con l’intenzione di valorizzare la Val Fontanabuona e il Tigullio.

Sono inoltre in programma ulteriori iniziative collaterali quali l’Expo di aziende del mondo del ciclismo e il mercato di Coldiretti.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti