Santo Stefano di Magra, inaugurato point elettorale di Emanuele Cucchi “Uniti per Cambiare”

SANTO STEFANO MAGRA – “Santo Stefano di Magra ha delle potenzialità enormi e vogliamo rilanciare questo splendido territorio”, così Emanuele Cucchi, il candidato sindaco di Santo Stefano di Magra in vista delle prossime elezioni che si terranno il 3 e 4 ottobre, che ieri ha inaugurato il point elettorale assieme ai candidati della lista “Uniti per Cambiare” in via Mazzini 15 a Santo Stefano di Magra.

Presenti all’inaugurazione anche il Sottosegretario di Stato alla Difesa Stefania Pucciarelli, il parlamentare e commissario provinciale della Lega Lorenzo Viviani, il parlamentare e Segretario Lega Liguria Edoardo Rixi, il coordinatore provinciale di Cambiamo Loris Figoli, il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Sauro Mannucci, il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Davide Parodi e il commissario Udc della Spezia Loriano Isolabella. 

I candidati della lista sono: Eleonora Aiesi, Silvio Ratti, Carlo Mazzoli, Angelo Zangani, Emilio Briselli, Veronica Belloni, Eugenio Parma, Emilio Parisi, Martina Tosi, Guglielmo Giaume, Enrico Bernardini e Eleonora Angelotti.

“Ci sono persone che in questa campagna elettorale si vantano affermando che vivono la comunità tutto l’anno, ma come fanno a non rendersi conto dei problemi di Santo Stefano?”, ha proseguito il candidato sindaco Cucchi. “Il nostro territorio viene attraversato da tantissimi camion e auto che inquinano, non ci sono centri per i ragazzi, questo è inaccettabile perché Santo Stefano ha delle potenzialità enormi. Un paese circondato dal verde con dei borghi bellissimi a 10 minuti dal mare e non si è capaci di sfruttare queste potenzialità? Vogliamo rilanciare economicamente questo territorio, creare punti di aggregazione per i giovani dove poter fare sport e musica. Il nostro sforzo sarà quello di ridare vita a Santo Stefano di Magra. Questa battaglia dobbiamo combatterla tutti insieme se vogliamo cambiare. Quando andrete nella cabina elettorale ci saranno diverse scelte, ma solo una è contro l’attuale amministrazione ed è la nostra”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti