Oss. Sindacati: “Ancora nessun accordo Asl per ricollocazione lavoratori”

LA SPEZIA – “La Asl5 si sta vendendo un presunto accordo con i sindacati per la ricollocazione delle 100 Oss escluse dal concorso in altre strutture pubbliche e private. Accordo che non c’è mai stato. Basta con annunci mediatici senza costrutto, ci vuole serietà e rispetto dei lavoratori”.

Così le segreterie di Cgil, Cisl e Uil, Fp Cgil, Fp Cisl, Uiltrasporti, Fials, che continuano: “siamo favorevoli a trovare una continuità lavorativa presso altre strutture pubbliche e private di questi lavoratori, ma vogliamo sapere dove, quando e con quali percorsi.

Attendiamo che si esprimano anche le associazioni datoriali che di fronte a questa ipotesi da noi già avanzata mesi fa avevano affermato che non esistevano possibilità di ricollocazione. Diverse sono le strutture Rsa che a seguito della pandemia hanno ridotto gli ingressi in accreditamento Asl e che ad oggi registrano esubero di personale oss e carenza di infermieri. Tutti temi che porremo sul tavolo di confronto con Asl5 e durante l’incontro con la Regione previsti per domani, augurandoci che le affermazioni di Asl5 trovino un riscontro reale e si possa avviare un percorso costruttivo che porti ad una soluzione”

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti