Sarzana partecipa al bando ministeriale “Fondo Cultura 2021”

Progetto per la tutela e la valorizzazione dei documenti dell’Archivio storico comunale. 

SARZANA – Su proposta del sindaco, nonché assessore alla cultura, Cristina Ponzanelli, con atto n. 241 la Giunta comunale ha approvato la partecipazione del nostro ente al bando emanato dal Ministero della Cultura e finalizzato a sostenere investimenti e altri interventi per la tutela, la conservazione, il restauro, la fruizione, la valorizzazione e la digitalizzazione del patrimonio culturale materiale ed immateriale del nostro Paese.

Sarzana, come detto, presenterà un progetto incentrato su interventi di tutela e valorizzazione dei documenti dell’Archivio storico comunale, che conserva documenti a partire dal XII secolo e risulta, come unanimemente considerato dagli esperti di settore, uno dei più ampi ed interessanti della Liguria orientale, con documenti che riguardano non solo la realtà cittadina, ma forniscono notizie su un territorio che comprende buona parte della Provincia di La Spezia ed una porzione della Provincia di Massa-Carrara.

“Il costo complessivo effettivo del progetto – si legge nell’atto – risulta pari a 125.029,70 euro su base triennale, e l’impegno finanziario a carico del Comune di Sarzana, per una quota di cofinanziamento pari al 20% dell’ammontare totale del progetto, da ripartire nel triennio previsto per la durata dello stesso, risulta pari a complessivi 25.005,94 euro”.

Non solo quindi la ricerca di finanziamenti esterni per grandi opere pubbliche, ma lo sforzo dell’Amministrazione comunale sarzanese di ricerca e partecipazione ai diversi bandi e opportunità riguarda anche la cultura e il patrimonio storico e identitario della città.

Una volta ottenuto il finanziamento statale e sulla base dell’eventuale contributo concesso dal Ministero si potrà procedere all’affidamento dei vari incarichi connessi all’esecuzione del progetto stesso, individuando professionisti in possesso delle specifiche qualificazioni ed esperienze richieste dalle varie attività (archivisti, restauratori, fotografi con specifica esperienza nella riproduzione ad uso scientifico di documenti archivistici etc.).

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti