Vertenza Oss Asl5: confronto con i sindacati e proroga per scongiurare bomba sociale

“Dopo le difficoltà del concorso pubblico un tavolo permanente per le Oss spezzine e la proroga del servizio fino al 31 dicembre: i sindacati chiedono alla Regione di far presto e bene per scongiurare la bomba sociale su La Spezia”.

GENOVA – Si è svolto questo pomeriggio un incontro tra la Regione Liguria e Fp Cgil Fisascat Cisl Uiltrasportu e Fials La Spezia sul futuro delle Oss spezzine che non hanno superato la recente prova pubblica. Fp Cgil Fisascat Cisl Uiltrasporti e Fials si sono battute  per l’apertura di un tavolo sulla vertenza Oss e sulla proroga del servizio fino alla fine dell’anno  per le lavoratrici e i lavoratori coinvolti.

Il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, preso atto della posizione dei sindacati, ha preso ufficialmente un impegno grazie al quale procederà con un confronto serrato con le OO.SS per trovare presto e bene soluzioni occupazionale per coloro i quali resteranno senza un impiego.

Sul tavolo, per il quale il sindacato attende una convocazione a breve, ci saranno gli impegni presi dalla Regione e la grande professionalità  acquisita dalle lavoratrici e dai lavoratori coinvolti  durante il loro lungo percorso lavorativo in appalto pubblico.

Fp Cgil Fisascat Cisl Uiltrasporti e Fials  hanno ribadito al presidente Toti che le  persone non sono cose, vanno rispettate con gli impegni e il lavoro: questo deve essere chiaro all’ente pubblico.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti