Jeans, Rixi: Tessuto simbolo per valori cultura occidentale

ROMA – “Un paio di jeans è un simbolo di libertà in tutto il mondo. Il tessuto, nato originariamente per le vele delle navi genovesi e adottato dai lavoratori grazie a una geniale intuizione, è diventato un messaggero di valori e contenuti propri del cosiddetto mondo ‘occidentale’: libertà individuale e coscienza dell’individuo. Non è un caso se in alcune nazioni ancora oggi chi lo indossa viene picchiato e frustato o se in Unione Sovietica e stati satellite fosse stato vietato. Polemizzare sulla memoria storica della tela jeans vuol dire rinnegare la propria storia, la propria cultura, le proprie origini. Il jeans è il simbolo di una intera comunità, un orgoglio dei genovesi. E con l’evento GenovaJeans, uno strumento di marketing in Europa e nel mondo per l’intero Paese”.

Lo ha detto  il deputato della Lega Edoardo Rixi, responsabile nazionale Infrastrutture e componente della Commissione trasporti, nel suo intervento in occasione dell’apertura dell’evento GenovaJeans.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti