Autostrade, Toti e Giampedrone: “Ennesimi disagi su rete ligure”

“Esigenza coordinamento chiaro e netta catena responsabilità per decisioni veloci senza rimpalli”.

GENOVA – “Quanto sta accadendo sulla rete autostradale ligure, con disagi all’intera regione e agli automobilisti rimasti ieri in coda per ore a causa dei lavori nella galleria Rancò in A10, dimostra sempre di più la necessità e l’esigenza di un coordinamento chiaro, con una netta catena di responsabilità che superi l’annosa diatriba, che spesso vediamo andare in scena tra concessionari, tecnici ministeriali e periti e che rallenta ogni processo decisionale”. Così il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e l’assessore alle infrastrutture Giacomo Giampedrone sulle lunghe code che si sono formate ieri a causa dei lavori nella galleria Ranco sull’A10 .

“Nei prossimi giorni – proseguono Toti e Giampedrone – lavoreremo con il Governo e il Ministero delle Infrastrutture per comprendere se esistono le condizioni per fare un decisivo passo in avanti, soprattutto in previsione del progetto per la messa in sicurezza che interessa la rete autostradale ligure e che prevede, a oggi, un piano di cantieri che andrà avanti per anni”.

“Dopo che ieri Regione Liguria ha costantemente seguito la situazione in A10, cercando anche di far accelerare i tempi di riapertura, oggi auspichiamo – concludono presidente e assessore – che la riunione che si terrà questa mattina tra Aspi e tecnici ministeriali sia risolutiva, soprattutto in vista della giornata di domani, ultima domenica di grandi rientri dalle vacanze estive”.

Social

180FansMi piace

Pubblicità

Articoli più visti