Investimento pedonale in Viale Italia: patente ritirata all’autrice e a motociclista ubriaco

LA SPEZIA – Nel pomeriggio di ieri la Polizia Locale spezzina è stata impegnata nei rilievi di un investimento di una ragazza, di circa 20 anni, provocato da un’automobilista 43enne. Il fatto è accaduto nel viale Italia, all’intersezione semaforizzata con la via P. Giuliani, fortunatamente senza gravi conseguenze, anche se la patente dell’autrice dell’investimento è stata ugualmente ritirata, in quanto aveva cagionato un sinistro con lesioni.

Durante i rilievi la viabilità ha subito rallentamenti per i quali è stato disposto, dalla Centrale Operativa del Comando di viale Amendola, il supporto di un’altra pattuglia che gestisse i flussi veicolari sull’importante snodo cittadino.

Durante tale attività, l’attenzione degli agenti veniva attirata dal conducente di un motoveicolo che procedeva zigzagando. Per tale motivo la persona, un uomo spezzino di circa cinquanta anni, veniva fermata. In fase di accertamento documentale, i comportamenti del conducente facevano sorgere il sospetto che lo stesso si fosse posto alla guida in stato di ebbrezza, situazione che veniva confermata subito dopo quando veniva sottoposto ad alcool test con etilometro; infatti entrambe le prove positive evidenziavano un tasso alcoolemico di 0,80gr/l, superiore al limite consentito di 0,50 gr/l. Per tale motivo veniva sanzionato con 543,00 euro e la decurtazione di 10 punti dalla patente, che gli veniva immediatamente ritirata ed inviata alla locale Prefettura per la sospensione.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti