Urina in pieno giorno al Parco XXV Aprile: multa di 3500 euro

LA SPEZIA – Nel pomeriggio di ieri, erano molti i frequentatori del Parco XXV Aprile, che si godevano il fresco degli alberi, in quest’ultimo scorcio d’estate. Tra questi, oltre a numerosi anziani e genitori coi bambini, si è distinto un rumeno cinquantaquattrenne, dipendente di una ditta di cantieristica navale cittadina che, dopo aver consumato una birra su una panchina, ha ben pensato di espletare i propri bisogni corporali all’interno della predetta area verde.

Per sua sfortuna il gesto è stato notato dal Comandante della Polizia Locale che, libero dal servizio, stava effettuando attività fisica nel parco ed è immediatamente intervenuto contestando il comportamento indecente.

Grazie all’ausilio di una pattuglia che si trovava nelle immediate vicinanze, il oggetto è stato sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza ai sensi dell’art. 726 Codice Penale, per un importo di 3333 euro se pagato in forma ridotta, nonché per la violazione del Regolamento di Polizia urbana, con un’ulteriore sanzione di 100 euro per aver limitato la fruibilità e l’accessibilità del parco pubblico.

Da ultimo, in applicazione del decreto sicurezza n° 14 del 2017, che aveva introdotto nuove forme a tutela della sicurezza e del decoro urbano, gli è stato notificato l’immediato ordine di allontanamento per 48 ore.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti