Dove sono le donne?

FINALE LIGURE – Ecco la domanda che FIDAPA BPW ITALIA (Federazione Italiana delle Donne nelle Arti, Professioni e Affari) e le sue associate si pongono di continuo e soprattutto a cui cercano di dare risposta con un movimento di opinione e il concreto lavoro di promozione femminile in ambito professionale, artistico e dell’istruzione.

Fidapa BPW è tra le associazioni femminili più antiche a livello internazionale, festeggia quest’anno i suoi 91 anni di attività, conta tra le sue file solo in Italia più di 11000 socie ed è presente in 84 paesi del mondo.

Oggi Fidapa, alla presenza della Presidente Fidapa BPW Italy Distretto Nord Ovest Antonella Tosi e la Presidente Fidapa BPW Italy Sezione di Albenga Daniela Aicardi, quale sezione madrina, apre e celebra la costituzione di una nuova sezione a Finale Ligure attraverso la spillatura delle sue socie e la Cerimonia delle Candele presso la Fortezza di Castel Franco. In questo simbolico e molto toccante momento, nel quale ogni candela accesa rappresenta le varie sezioni Fidapa nel mondo, si esprime la vicinanza con tutte loro e soprattutto a coloro che ancora oggi non hanno voce.

La neonata sezione finalese, 21 socie di cui 2 socie young, sta già lavorando con entusiasmo per promuovere progetti sul territorio in linea con i temi internazionali e nazionali di Fidapa.

Durante la serata di inaugurazione verranno presentati tali progetti su cui lavoreranno nei prossimi mesi.

Sul fronte locale le fidapine finalesi anticiperanno alle autorità presenti una proposta per creare un luogo di aggregazione multifunzionale per la popolazione locale che preveda l’utilizzo di un tratto di litorale, come già avviene in altri Comuni della Liguria.

A livello nazionale promuovono il progetto di Chatbot “NONPOSSOPARLARE” avviato da Save the Woman, la cui creatrice è una socia Fidapa della Sezione di Finale Ligure, per combattere la violenza contro le donne attraverso uno strumento discreto ma efficace che permetta loro di informarsi in sicurezza.

Mentre sul fronte internazionale alla luce dei terribili eventi in Afghanistan e dell’enorme pericolo che le donne stanno vivendo, Fidapa Finale sta lanciando una campagna di sensibilizzazione per non dimenticare e per non abbandonarle al futuro buio che si sta aprendo davanti a loro ma attraverso un impegno realmente concreto.

La Presidente Maria Gabriella Tripepi orgogliosa di questa nuova avventura sottolinea che “La volontà della sezione di Fidapa di Finale Ligure è, come nella natura dell’associazione, quella di lavorare anche in collaborazione con tutte le altre realtà associative del territorio nell’ottica di promuovere sinergie forti e fattive”.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti