“Qui rido io” da giovedì 9 al Cineclub “Don Bosco”

LA SPEZIAA partire da giovedì 9 settembre, “Qui rido io” sarà in programmazione al Cineclub Controluce “Don Bosco” della Spezia (tel. 0187-714955).

Il film di Mario Martone, regista non nuovo a suggestive compenetrazioni tra schermo e scena, vede l’eclettico Toni Servillo nei panni di Eduardo Scarpetta (1853-1925), prolifico attore e drammaturgo vissuto a cavallo tra Ottocento e Novecento. Nel 1904, all’apice della popolarità, Scarpetta corse un grave rischio: inscenò una parodia de “La figlia di Iorio”, tragedia scritta dal più grande poeta italiano del tempo, Gabriele D’Annunzio. Scarpetta venne così citato in giudizio per plagio e fu l’inizio di una delle prime se non la prima causa in Italia per lesione del diritto d’autore…

Artisti e ribalte della Napoli della Belle Époque rivivono per due indimenticabili ore, complici le scene di Giancarlo Muselli e Carlo Rescigno, i costumi di Ursula Patzak (“Il giovane favoloso”) e le immagini di Renato Berta (“La morte di Empedocle”).

Le proiezioni del mercoledì e del sabato saranno precedute da un’introduzione critica di Giordano Giannini. Qua sotto, sito ufficiale, trailer da Instagram e profilo FB del Cineclub:

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti