Piazza del Mercato. Melley: “Gara deserta, Peracchini chiarisca alla cittadinanza”

LA SPEZIA – “La telenovela di piazza Cavour non sembra proprio avere fine per il sindaco Peracchini. Dopo aver ottenuto ad inizio mandato da parte del suo mentore Toti un fondo di dotazione di parecchi milioni di euro per un mega progetto di riqualificazione della piazza, dopo aver avviato nel 2018 un percorso di confronto con operatori della piazza e cittadini poi drasticamente vanificato dalle decisioni della sua Giunta, dopo aver bandito nel 2019 un inutile Concorso di Idee bocciato da tutti (a partire dalla Sovrintendenza per arrivare alla sua stessa maggioranza politica), nonostante vari rendering presentati in pompa magna ed una serie di incarichi professionali lautamente pagati anche il restyling di piazza Cavour è rimasto nel libro dei sogni del primo cittadino.“

Così Guido Melley, LeAli a Spezia/Lista Sansa, che continua: “Ora l’ultima novità: Peracchini e Piaggi nel corso del 2021 hanno prima drasticamente ridimensionato l’intervento sulla piazza, trasformandolo in un’opera di semplice maquillage manutentivo, anche se di importo economico rilevante pari a 2 milioni di euro; hanno poi messo a gara in tutta fretta i lavori sperando di recuperare un minimo di faccia e credibilità nei confronti degli operatori e dei frequentatori dell’area commerciale in vista delle elezioni del 2022. E cosa è successo? Gara andata deserta, nonostante il monte economico a base d’asta non di poco conto. Come spiega questa incredibile défaillance il Sindaco? Speriamo voglia chiarire alla cittadinanza cosa sia successo, senza attribuire colpe – almeno per una volta – nei confronti “di quelli di prima” oppure della Sovrintendenza come ha sempre fatto in tutti questi anni.”

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti