33° Trofeo Mariperman, l’evento sarà una vera e propria festa del mare

LA SPEZIA – Dopo un anno di assenza dovuto alla pandemia si torna a riprendersi il vento e il mare. E’ tutto pronto per il 33° Trofeo Mariperman, che si terrà nel Golfo della Spezia dal 24 al 26 settembre, organizzato dal Centro di Supporto e Sperimentazione Navale della Marina Militare, sotto l’egida del Comando Marittimo Nord e con il contributo del Comitato dei Circoli Velici del Golfo della Spezia.

L’evento sarà una vera e propria festa del mare, con le regate tecniche per imbarcazioni sia moderne che d’epoca e con le veleggiate dell’Asso Vela e del Vela Cup.

Le splendide imbarcazioni d’epoca saranno ormeggiate sui moli di Assonautica, a costituire un vero e proprio museo galleggiante della storia della vela. Il Comandante Marittimo Nord, Ammiraglio Giorgio Lazio, durante la presentazione dell’evento allo Chalet del Circolo Ufficiali, ha rimarcato come i valori propri della vela siano insiti nei codici della Marina Militare. “La pratica della vela – ha affermato l’Ammiraglio Lazio – è una indispensabile scuola di vita per la formazione di un marinaio, perché permette di consolidare valori fondamentali quali spirito di sacrificio, coraggio, lealtà e capacità di fare equipaggio.”

L’Ammiraglio Ispettore Rosario Gioia Passione ha sottolineato invece quanto sia importante per la Marina mettersi sempre a disposizione di eventi legati anche alla solidarietà sociale: “Il Brigantino Nave Italia della Marina Militare con la fondazione Tender to Nave Italia Onlus, affiancato dalla Goletta Pandora dell’associazione Vela Tradizionale e “barca Tornavento” di Marco Rossato, condurranno in mare i bambini del reparto di neuropsichiatria infantile dell’AsL5 Spezzino e dell’associazione il Porto dei Piccoli.”

Non sarà però solo una festa in mare, perché a corredo degli eventi velici, la manifestazione sarà arricchita da un concerto d’apertura della Fanfara del Comando Marittimo Nord nella piazza centrale di Lerici, da una gara nazionale di pesca da riva e dal sorvolo dei velivoli acrobatici ultraleggeri della Scuola di Volo Girofly di Massarosa, che sorvoleranno il Golfo disegnando il Tricolore.

Cultura, storia, sport, innovazione e ricerca: il Trofeo Mariperman, nato nel 1988 con la denominazione di Regate del Centenario, si arricchisce e si sviluppa ad ogni edizione ma ogni volta ha la capacità e il merito di far risaltare i tratti identitari del Golfo dei Poeti.

Vimal Carlo Gabbiani

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti