Il Cinema Il Nuovo riparte da Raffaello alle Scuderie e da Welcome Venice

Martedì 14 settembre riapre il cinema Il Nuovo Di Via Colombo 99 e lo fa con un doppio programma di indubbia qualità.

La grande arte torna con un evento speciale “Raffaello alle Scuderie del Quirinale” che è diventato un film. Andare al museo di questi tempi non è stato certo facile e in molti si saranno persi la grande mostra alle Scuderie del Quirinale dedicata a Raffaello Sanzio per il Cinquecentenario dalla morte.

Ecco però venire in soccorso il cinema che svela in ultra HD la bellezza delle opere in mostra: si intitola “Raffaello alle Scuderie del Quirinale” (Raphael Revealed) diretto da Phil Grabsky, pluripremiato regista inglese autore di numerosi video d’arte, in sala al cinema solo il 14 e 15 settembre ore 17.00 e 21.15 il film è in programma anche al Cinema Astoria Lerici gli stessi giorni alle ore 18.00 e 21.00.

Grazie alla magia del cinema il film rivela al grande pubblico il vero volto dell’Urbinate: partendo dalle opere presenti nella mostra capitolina, di cui oltre la metà per la prima volta esposte al pubblico, il racconto svela retroscena e dettagli fino ad ora ignorati del pittore rinascimentale.

Ma il Cinema Il Nuovo non poteva mancare con un film rivelazione del Festival di Venezia appena concluso: l’applauditissimo Welcome Venice (con spettacolo unico alle ore 19.00) di Andrea Segre.

La storia di tre fratelli veneziani (Paolo Pierobon, Andrea Pennacchi, Roberto Citran) il cui legame si sfilaccia sullo sfondo delle scelte difficili che riguardano la città oggi: divisa tra la volontà di conservare le sue radici e la necessità di accogliere i turisti, ancora più dopo la pandemia. C’è una casa di famiglia, dimora di uno dei fratelli pescatori che potrebbe diventare un alloggio da affittare agli stranieri. E questa decisione genera tensione.

Il film è profondamente veneziano, girato nel cuore di uno dei quartieri più popolari e meno raccontati della città, la Giudecca. Ma attraverso il microcosmo di questa famiglia si racconta una storia che esiste anche fuori dall’Italia, Amsterdam, Barcellona, New York.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti