Sarzana. Sicurezza dei parchi-gioco cittadini

SARZANA – I parchi-gioco di Sarzana sono sicuri e accessibili a tutti. E devono continuare a esserlo nel tempo.

Per questo, dopo aver concluso fin dallo scorso anno la sostituzione dei giochi ammalorati e non manutenuti nel tempo e averne acquistati di nuovi per una spesa complessiva di 125mila euro, l’Amministrazione Ponzanelli continua a mantenere alta l’attenzione sulla sicurezza dei parchi-gioco cittadini, investendo in controlli e manutenzione.

Con determinazione n.773 a firma del dirigente Giovanni Mugnani, il Comune ha difatti approvato una spesa complessiva di oltre 17mila euro con la quale, nelle prossime settimane, sarà eseguito un accurato servizio di ispezione, monitoraggio ed eventuale manutenzione di tutte le attrezzature ludico-ricreative presenti nelle aree verdi comunali. L’intervento è stato affidato alla ditta Evolplay Srl.

“Pensiamo a Sarzana come a una città accessibile e aperta al divertimento di ogni bambino – afferma l’assessore ai lavori pubblici Barbara Campi – e i luoghi da loro frequentati devono essere sicuri. Dall’inizio del mandato abbiamo verificato che i luoghi frequentati dai bambini siano sicuri e adeguati alle loro esigenze, intervenendo senza indugi su giochi non manutenuti anche da oltre un decennio, molti dei quali pericolosi e per buona parte non omologati. I giochi, poi, non possono essere soltanto acquistati ma manutenuti nel tempo: per questo l’investimento, che prosegue anche in questa annualità, segue l’orizzonte di una Sarzana che deve essere e sarà una città a misura dei bambini, con giochi sicuri e accessibili per la tranquillità loro e di tutti le mamme, i papà, e i nonni della città”.

Ripartendolo in più annualità, come anticipato, l’Amministrazione sarzanese ha previsto un investimento complessivo di 125mila euro al fine di garantire la manutenzione continuativa e il monitoraggio costante sulla sicurezza/ affidabilità delle strutture site nei parchi-gioco pubblici.

Una scelta che segue l’approccio organico con cui l’Amministrazione Ponzanelli, subito dopo il suo insediamento, ha voluto mettere sotto la lente d’ingrandimento la situazione delle aree gioco cittadine, prima con un’indagine ispettiva di controllo sul loro stato di conservazione e poi disponendo l’immediata rimozione delle strutture fatiscenti, non a norma o che presentassero un minimo indice di pericolosità.

Successivamente si è passati a una massiccia sostituzione delle strutture ludiche e a nuove implementazioni, con un piano dedicato alla manutenzione continuativa per garantire costanti controlli e cura adeguata nel tempo che va avanti con interventi programmati.

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti