Navigando verso il futuro, tra realtà e fantascienza

Giovedì 16 Settembre l’incontro con Guido Barbazza e Pietro Roth

GENOVA – C’è sempre un momento della storia in cui un romanzo anticipa il futuro. Lo spreco delle risorse, il tempo che corre, le forze che non possiamo controllare e la tecnologia, lo strumento più potente che abbiamo. Quali sono i possibili scenari futuri? In molti se lo chiedono e le risposte sono le più diverse, ma c’è una cosa su cui non possiamo avere dubbi: dobbiamo diminuire l’impatto sulle risorse e gli ambienti e migliorare i processi, crescere senza distruggere noi stessi e ciò che abbiamo intorno.

Giovedì 16 Settembre, alle ore 17.30, Guido Barbazza, Executive e scrittore “di mare”, dialoga con il giornalista Pietro Roth in relazione alla pubblicazione del suo ultimo libro, “Velocypher” (edito da Magenes). L’appuntamento – “Navigando verso il futuro, tra realtà e fantascienza” – sarà l’occasione per intrecciare il romanzo con i temi più contemporanei del mondo marittimo. Intelligenza Artificiale e automazione delle navi, revisione del mondo professionale legato all’economia del mare. E ancora: nuove tecnologie ed energie rinnovabili, sostenibilità e robotica. Molti temi complessi per un futuro tutto da scrivere e da vivere sul mare.

L’evento avrà luogo presso l’Aula Pollastrini dell’Accademia, in via Oderico 10, a Genova. Sulla pagina Facebook dell’Accademia (www.facebook.com/accademiamarinamercantile) verrà presentato lo streaming live dell’evento. Si ricorda che per partecipare in presenza all’evento è necessario esibire il Certificato Verde Covid-19 (“Green Pass”).

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti