Genova 2^ città più cara d’Italia. Classifica delle città e regioni più care

Unione Nazionale Consumatori: Rincari da 1.122 euro a Bolzano, 1010 euro a Genova, 1009 a Reggio Emilia. 

L’Istat ha reso noti oggi i dati dell’inflazione delle regioni e dei capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila abitanti, in base ai quali l’Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica delle città delle regioni più care d’Italia, in termini di aumento del costo della vita.

In testa alla classifica dei capoluoghi e delle città con più di 150 mila abitanti più care (Tabella n. 1), Bolzano, dove l’inflazione pari a +2,5% si traduce in una maggior spesa aggiuntiva annua equivalente, in media, a 795 euro, ma che schizza a 1.122 euro per una famiglia di 4 componenti. Al secondo posto Genova, dove il rialzo dei prezzi del 2,6% determina un incremento di spesa pari a 631 euro per una famiglia media, 1010 euro per una di 4 persone, segue Reggio Emilia, dove il +2,7% genera una spesa supplementare pari, rispettivamente, a 721 e 1009 euro annui. Per Catania, che ha l’inflazione più alta, +2,8%, si tratta di 593 e 801 euro.

La città più virtuosa è Ancona, con un’inflazione dell’1,2% e una spesa aggiuntiva per una famiglia tipo pari a “solo” 272 euro su base annua.

In testa alla classifica delle regioni più costose (Tabella n. 2), con un’inflazione a +2,4%, il Trentino che registra a famiglia un aggravio medio pari a 650 euro su base annua, 932 euro per una famiglia di 4 persone. Segue l’Emila Romagna, dove la crescita dei prezzi del 2,3% implica un’impennata del costo della vita pari, rispettivamente, a 606 e 852 euro, terza la Liguria, +2,3%, con un rincaro annuo di 516 e 851 euro.

Tabella n. 1: Classifica delle città più care (capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila abitanti), in termini di spesa aggiuntiva annua (in ordine decrescente di spesa per famiglia di 4 persone)

N

Città

Rincaro annuo per la famiglia media

(in euro)

Rincaro annuo per famiglia di 4 persone

(in euro)

Inflazione

annua di agosto

1

Bolzano

795

1122

2,5

2

Genova

631

1010

2,6

2

Reggio Emilia

721

1009

2,7

4

Trieste

616

903

2,6

5

Parma

641

897

2,4

6

Bologna

649

894

2,3

7

Padova

606

892

2,4

8

Trento

560

833

2,4

9

Catania

593

801

2,8

10

Modena

561

785

2,1

11

Venezia

535

773

2

12

Aosta

458

756

1,8

13

Bari

563

725

2,7

14

Firenze

551

716

2

15

Perugia

453

713

1,9

16

Ravenna

507

710

1,9

17

Potenza

488

691

2,4

18

Milano

493

686

1,7

19

Livorno

521

686

2

20

Verona

455

669

1,8

21

Campobasso

459

663

2,3

22

Palermo

487

658

2,3

23

Roma

467

624

1,8

24

Messina

452

624

2,3

25

Brescia

440

622

1,6

26

Napoli

460

599

2,1

27

Torino

416

589

1,6

28

Catanzaro

432

577

2,2

29

Reggio Calabria

413

551

2,1

30

Cagliari

453

549

2,1

31

Ancona

272

362

1,2

Tabella n. 2: Classifica delle regioni più care, in termini di spesa aggiuntiva annua (in ordine decrescente di spesa per famiglia di 4 persone)

 N

Regioni

Rincaro annuo per la famiglia media

(in euro)

Rincaro annuo per famiglia di 4 persone

(in euro)

Inflazione

annua di agosto

1

Trentino Alto Adige

650

932

2,4

2

Emilia-Romagna

606

852

2,3

3

Liguria

516

851

2,3

4

Valle d’Aosta

483

798

1,9

5

Friuli-Venezia Giulia

537

791

2,3

6

Veneto

498

737

2

7

Lombardia

516

732

1,9

8

Basilicata

499

711

2,5

9

Umbria

446

706

1,9

10

Sicilia

483

669

2,5

11

Piemonte

459

664

1,9

12

Toscana

488

645

1,9

13

Calabria

463

621

2,4

14

Molise

419

606

2,1

15

Puglia

457

600

2,4

16

Abruzzo

422

569

2,1

17

Campania

421

560

2,1

18

Lazio

409

558

1,7

19

Marche

402

537

1,8

20

Sardegna

414

510

2,1

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

 

Social

137FansMi piace
0FollowerSegui
0IscrittiIscriviti

Pubblicità

Articoli più visti